Pubblicato il

Pallamano, Carpi passa di misura a Follonica

I bianconeri vincono nell'ultima giornata di regular season

Pallamano, Carpi passa di misura a Follonica

 

Il coach bianconero Serafini, al seguito della U19 impegnata nelle finali regionali, lascia provvisoriamente la panchina all’esordiente Gennaro di Matteo che tuttavia, per la stessa ragione, deve fare a meno di molti giovani e di eventuali cambi. I carpigiani però pensano già ai playoff.

Follonica non ha più niente da chiedere a questo campionato, se non la voglia di misurarsi con la seconda forza del girone. Nella prima frazione i toscani sono troppo leggeri sulle ali avversarie, e Carpi chiude i primi trenta minuti in vantaggio di 3 lunghezze.

Nel secondo tempo Follonica alza il ritmo e i carpigiani pagano alcune palle perse di troppo, con i toscani che pareggiano e sembrano poter strappare il break, ma il portiere bianconero Flavio Bonacini sale in cattedra e respinge i tiri avversari bloccando Follonica. Qualche attimo prima del suono della sirena, Carpi segna il gol partita e vince di misura.

Il campionato serie A2 girone B si chiude con alcuni dati degni di nota: i bianconeri non hanno mai pareggiato e con 685 reti sono il miglior attacco, mentre va alla capolista Rubiera il titolo di miglior difesa. I bianconeri torneranno in campo per i playoff di A2, che si svolgeranno a Chieti dal 26 al 30 maggio.

 

Tabellino

Follonica – Carpi 26-27

Follonica:

Barin, Bianconcini 4, Caruso 1, Didone 1, Garcia Giugno, Gasperini, Giannoni 1, Grosso, Maiella 1, Pesci T. 10, Salamome 4, Sanetti, Tassoni, Toninelli, Veliu, Zucca 4.

All: Pesci M.

 

Carpi:

Accardo, Beltrami 7, Bonacini, Boni G 6, Ceccarini 2, D’angelo 6, Gatti, Jurina, Malagola 2, Pieracci (k) 3, Ragazzoni, Solmi, Usilla 1.

All: Di Matteo.

Condividi sui Social