Pubblicato il

Riapre il Bistrò53 a Santa Croce di Carpi

L’8 giugno apre le sue porte il locale della Cooperativa Nazareno in via Bollitora Interna 134, all’interno di Villa Chierici. Con la nuova connessione wi-fi si potrà anche lavorare in smartworking immersi nel verde

Riapre il Bistrò53 a Santa Croce di Carpi

 

L’8 giugno riapre il Bistrò53 – il prato del gusto – della Cooperativa Nazareno di Carpi. L’inaugurazione ormai prossima vede al lavoro un nuovo team pronto a soddisfare i bisogni dei suoi ospiti. Il locale, situato in via Bollitora Interna 134 all’interno di Villa Chierici, si è fatto conoscere già negli anni scorsi ed è pronto a riaprire al pubblico in occasione della stagione estiva 2021.

Aperto tutti i giorni dalle 7.30 per le colazioni, si potranno consumare in una zona tranquilla ottimi pranzi, giocare o stare in compagnia per i pomeriggi e gli aperitivi,  sarà anche possibile cenare ordinando dal menù alla carta. La chiusura del locale è fissata per le 23.00.

Situato a Santa Croce di Carpi, il Bistrò53 propone ai suoi clienti la possibilità di lavorare in smart working immersi nel verde grazie alla nuova connessione wi-fi. Un’isola di pace, un ambiente che fa della socialità il suo habitat naturale. Il locale si propone come un punto di riferimento per l’estate carpigiana e non solo, un luogo di incontro e inclusione che favorisce e rispetta le restrizioni vigenti grazie al distanziamento che offrono i suoi ampi spazi.

Il Bistrò53 si rivolge anche e soprattutto ai gruppi di amici e famiglie con bambini che desiderano godere di spazi ombreggiati e zone verdi per giocare all’aperto. Sono presenti  gazebo dove sistemarsi per tranquilli pomeriggi estivi in compagnia, un ampio prato per attività fisiche e ricreative. Tra le collaborazioni esterne è stato confermato il corso di yoga.

Rinnovata la preziosa sinergia con l’orto biodinamico Buccia, iniziativa nata nel 2017 che vede il coinvolgimento di persone fragili e con difficoltà seguite dalla Cooperativa Nazareno. Sarà infatti possibile gustare presso il Bistrò53 i prodotti freschi coltivati nell’orto che segue il metodo biodinamico per conservare le proprietà e i nutrienti di frutta e verdura, ma anche acquistare comode confezioni di prodotti misti quali bietole, insalata, cipolle, aglio, zucchine, rape, pomodori, piselli, fagioli, patate, zucchine, meloni e cocomeri. Non mancheranno perciò ottimi centrifugati di frutta e verdura, bevande salutari per combattere il caldo dell’estate.

Altra novità di quest’anno sono gli orti pensili: vasche per il giardinaggio costruite appositamente nel laboratorio di falegnameria della cooperativa Nazareno e dedicate agli ospiti in sedie a rotelle, che potranno coltivare la loro passione per l’orticoltura, curando piante aromatiche che saranno utilizzate in cucina.

 

Condividi sui Social