Pubblicato il

Coop. Eortè – In prima linea per l’inclusione

Approvato il bilancio 2020 e riconfermato il consiglio uscente
Coop. Eortè – In prima linea per l’inclusione
Il consiglio di amministrazione della Cooperativa Eortè, da sinistra, Sandra Anceschi (consigliere), Antonello Borghi (consigliere), Cristina Muzzioli (vicepresidente), Federico Tusberti (presidente)

Si è svolta giovedì 17 giugno l’annuale Assemblea dei Soci della Cooperativa Eortè, occasione per ritrovarsi e fare il punto sui progetti svolti, sui risultati positivi e sulle criticità da risolvere per crescere e migliorare. Durante la serata, oltre all’approvazione del bilancio d’esercizio 2020, è stato anche eletto il Consiglio di Amministrazione, che è stato riconfermato con Federico Tusberti (presidente), Cristina Muzzioli (vicepresidente), Sandra Anceschi e Antonello Borghi (consiglieri). Nella relazione al bilancio il presidente Tusberti ha presentato i tanti progetti che negli ultimi tre anni hanno interessato la cooperativa: da quelli già esistenti e a lungo termine, come La Casa del Glicine, ai servizi educativi del Progetto Focus 06, conclusosi nelle scorse settimane. Sono inoltre state illustrate alcune delle iniziative e degli impegni futuri che, come sempre, porteranno Eortè a lavorare in prima linea per offrire servizi e progetti di inclusione e legami sociali, rispetto per l’ambiente, legalità ed equità.

Condividi sui Social