Pubblicato il

Verso la 49° Settimana Sociale: seminario a Padova sulla transizione ecologica

Castellucci: “L’equivoco, tragico, che tanto disagio causa nel mondo moderno, è sorto dall’illusione che la natura fosse una cava più che una casa: una miniera inesauribile di materiali da estrarre e utilizzare senza criterio”

Verso la 49° Settimana Sociale: seminario a Padova sulla transizione ecologica

 

“La transizione ecologica: il contributo del mondo delle imprese e del lavoro” è il titolo del Seminario del Nord Italia che si è svolto il 3 luglio a Padova, presso il Complesso Universitario del Beato Pellegrino dell’Università degli Studi. Organizzato in preparazione alla 49ª Settimana Sociale di Taranto, l’evento è realizzato in collaborazione con la Chiesa di Padova e la Fondazione Lanza e con il patrocinio dell’Università degli Studi.

L’incontro, aperto dai saluti istituzionali ha visto come primo intervento quello di Mons. Erio Castellucci, Arcivescovo di Modena-Nonantola, Vescovo di Carpi e Vice Presidente della CEI, che ha approfondito il tema: “Per una cultura della cura, della bellezza e dell’incontro dalla Laudato si’ alla Fratelli tutti”.
Dopo i tavoli di lavoro per ambiti tematici (economia circolare e bioeconomia; digitalizzazione e dematerializzazione; riduzione del consumo di risorse nelle imprese; investimento sulle persone e sulla qualità del capitale sociale), nel pomeriggio è intervenuto Giuseppe Tripoli, Segretario generale Unioncamere, su: “Le imprese e la transizione ecologica: a che punto siamo nel Nord Italia”. E’ seguita poi una tavola rotonda con esponenti politici e amministratori pubblici e rappresentanti delle categorie imprenditoriali. Le conclusioni sono state affidate a Mons. Marco Arnolfo, Vescovo di Vercelli e membro del Comitato scientifico e organizzatore delle Settimane Sociali.

Sul diocesicarpi.it il testo integrale della relazione di monsignor Castellucci

Condividi sui Social