Pubblicato il

E’ don Mauro Pancera il nuovo parroco di San Bernardino Realino a Carpi

Lascia la parrocchia di Santa Maria Maggiore di Mirandola
E' don Mauro Pancera il nuovo parroco di San Bernardino Realino a Carpi
Don Mauro Pancera

Il vescovo Erio Castellucci ha nominato don Mauro Pancera parroco di San Bernardino Realino di Carpi, in sostituzione di don Carlo Bellini, trasferito in san Giuseppe Artigiano a Carpi. L’annuncio, a nome del Vescovo, è stato dato nel corso delle messe festive sia a Mirandola che a Carpi.

Don Mauro Pancera, ha 39 anni ed è stato ordinato sacerdote nel 2017, è attualmente vicario parrocchiale nella parrocchia di Santa Maria Maggiore di Mirandola dove segue la pastorale giovanile e la San Vincenzo femminile, e svolge il servizio di cappellano dell’Ospedale di Mirandola. E’ membro del Consiglio Presbiterale e Moderatore della 6° Zona Pastorale. Per don Pancera si tratta dunque della prima esperienza alla guida di una comunità parrocchiale.

La data dell’ingresso di don Mauro Pancera in San Bernardino Realino non è ancora stata definita.

Il Vescovo Erio e il Vicario monsignor Manicardi, ringraziano don Mauro Pancera per la sua disponibilità ad assumere questo nuovo incarico pastorale, testimonianza di amore alla chiesa di Carpi. Infine l’invito alle comunità a sostenere i sacerdoti con la preghiera, in questo momento di importanti scelte per il futuro.

 

La parrocchia di San Bernardino Realino

La parrocchia di San Bernardino Realino è stata eretta nel 1952 dall’allora Vescovo di Carpi Mons. Artemio Prati, che provvide a costruire l’attuale chiesa in viale Alghisi. La Parrocchia è delimitata a nord da viale Verdi, a sud da via Cimabue, a est da via Cavata ed a ovest da viale Nicolo Biondo, per una popolazione di circa 8000 abitanti. Per informazioni sulla vita parrocchiale www.sanbernardinorealino.org

 

Condividi sui Social