Pubblicato il

Calcio, il TAR conferma: Carpi fuori dai professionisti

Ora tutto nelle mani del Sindaco Bellelli, alla ricerca di nuovi proprietari

Calcio, il TAR conferma: Carpi fuori dai professionisti

 

Dopo un mese di dubbi e incertezze è arrivato il verdetto definitivo: il Carpi FC è fuori dal campionato di Serie C e dal calcio professionistico. Il TAR del Lazio ha infatti confermato la bocciatura del ricorso biancorosso, rifiutato in precedenza da Covisoc e Coni.

Ora i tesserati saranno liberi di trasferirsi in altre società, mentre i proprietari, al timone da una sola stagione, non potranno operare nel mondo del calcio per i prossimi cinque anni.

Per guidare la ripartenza biancorossa si fanno i nomi di Lazzaretti (patron della Correggese) e Gilioli (United Carpi), ma sarà il Sindaco Bellelli a decidere a chi affidare il nuovo progetto calcistico. Un compito difficile, considerando che il tempo stringe e la nuova stagione è quasi alle porte.

Nel frattempo l’unica certezza è che il Carpi esce nel modo più triste dal calcio professionistico, dopo aver recentemente scritto le pagine più gloriose della propria storia.

Condividi sui Social