Pubblicato il

“Lavora con noi”: Avis cerca medici e infermieri

L'appello di Avis Provinciale di Modena e della Regione ai donatori che già svolgono attività sanitaria in altre strutture, ai giovani medici e infermieri, e a coloro che sono in pensione perché diano la loro disponibilità a collaborare, anche per poche ore settimanali

 

 

Avis provinciale di Modena, insieme a tutte le Avis della regione Emilia-Romagna, lancia l’appello “Lavora con noi” per la ricerca di medici e infermieri disposti a collaborare con l’associazione.

Come dichiara Avis Emilia-Romagna, “la pandemia ha acutizzato il problema, ma c’era già da qualche tempo: i centri Avis faticano a trovare personale medico e infermieri per la raccolta di sangue e plasma. Sembra un paradosso, ma i cali nella raccolta sono a volte dovuti proprio a questo: non mancano le donatrici e i donatori, ma le figure abilitate a eseguire le procedure per la donazione.

Le strutture sanitarie hanno arruolato un numero straordinario di medici e infermieri da impiegare nelle vaccinazioni e si è registrato un elevato numero di assunzioni e stabilizzazioni di queste figure professionali in tutta la regione. Sono molto importanti sia l’estensione della copertura vaccinale dei cittadini, sia che la sanità pubblica si rafforzi e dia stabilità a tanti giovani professionisti. Ma l’effetto è che la carenza di professionisti sanitari genera un significativo problema ai punti di raccolta associativi“.

Questo dunque l’appello: “vogliamo in tutti i modi scongiurare la possibilità che Avis si trovi costretta a ridurre la sua attività di raccolta di sangue ed emocomponenti mettendo in difficoltà il sistema trasfusionale nella nostra regione. Rivolgiamo dunque un invito a tutti i nostri donatori che già svolgono attività sanitaria in altre strutture, ai giovani medici e infermieri e a coloro che sono già in pensione perché ci contattino per un colloquio nelle nostre sedi di raccolta e diano la loro disponibilità a collaborare, anche per poche ore settimanali”,

Per info: [email protected]

 

Condividi sui Social