Pubblicato il

Comune, nuova videoclip per la campagna “Sei sicuro?” sulla sicurezza in bici

Attraversamenti pedonali e case avanzate saranno i temi della clip.

Comune, nuova videoclip per la campagna

 

Dopo le prime tre puntate, recuperabili sul canale YouTube del Comune di Carpi, la campagna di informazione e sensibilizzazione “Sei sicuro?” continua, con la quarta ed ultima clip dedicata ad attraversamenti stradali e “case avanzate” che sarà online da venerdì 8 ottobre.

La campagna

Prodotta dall’Assessorato comunale alle politiche giovanili e promossa dagli assessorati alla Sicurezza e alla Mobilità urbana, la campagna “Sei sicuro?” si serve di brevi video informativi – il primo è del 16 settembre, inizio della Settimana europea della Mobilità – che escono dalla tavoletta grafica di Luca “Golix” Golinelli, aggiungendosi ai manifesti e alle cartoline distribuiti nei gazebo della Polizia locale in collaborazione con Fiab.

Per raccontare gli articoli del Codice della Strada che regolano l’uso del velocipede, i disegni animati sono accompagnati dalle voci di quattro studenti carpigiani, aspiranti attori – Eleonora Guastalla, Leonardo Losi, Lisa Martinelli, Eugenio Radighieri – registrate presso il circolo “Guerzoni” grazie alla collaborazione con Web Radio Loris.

Quale obiettivo?

Lo scopo delle clip è di diffondere anche tra i più giovani il corretto uso della bicicletta e delle parti di strada ad essa riservate. Le clip presentano infatti non solo norme di legge, ma anche buone pratiche da adottare, per far sì che il mezzo di trasporto più “verde” sia più sicuro.

Rispetto ai tradizionali materiali informativi cartacei e alle pubbliche affissioni, le “clip” hanno il vantaggio di essere sempre disponibili, potendo essere riprodotte con qualsiasi dispositivo e utilizzate dalle scuole o altri ambiti per interventi di educazione stradale.

L’immagine guida della campagna è un cartoncino quadrato con un ragazzo in bici tra le nuvole, e sul retro il codice QR per aprire la lista delle “clip” che, con la stessa facilità e rapidità, si possono condividere sul proprio profilo “social” e inviate a chiunque e usa il velocipede.

Condividi sui Social