Pubblicato il

Cresce l’Europa dei giovani

A Carpi l’inaugurazione della XXVIII Sessione Nazionale del Model European Parliament (Mep) organizzato dall’insegnante referente Daniela Guaitoli.

di Giorgia Bolzacchini

 

Cresce l’Europa dei giovani

Da sinistra Giulio Guaitoli, Cristiana Casarini, Daniela Guaitoli, Rossano Razzoli

 

Si è tenuta a Carpi la XXVIII Sessione Nazionale del progetto di simulazione del Parlamento europeo dell’Asp Mep Italia, in occasione del 25° anniversario dell’associazione. Si è trattato della prima sessione in presenza dopo oltre 700 giorni di sosta forzata causa covid-19.

L’evento, suddiviso in due turni dal 9 al 17 ottobre, ha visto la partecipazione di studenti, tra i 18 e i 25 anni, provenienti da 32 istituti di sette regioni diverse (Veneto, Emilia-Romagna, Toscana, Lazio, Campania, Puglia, Sicilia). Martedì 12 ottobre gli studenti, che hanno vestito i panni di delegati del Parlamento Europeo, si sono riuniti in dieci composti tematiche, con l’obiettivo di elaborare una risoluzione discussa infine nell’Assemblea Plenaria.

Alla cerimonia di apertura sono intervenuti i dirigenti scolastici locali Alda Barbi e Luigi Vaccari, Tiziana Zanni dell’Ufficio scolastico provinciale, Cristiana Casarini fondatrice dell’associazione Mep Italia, l’assessore alla cultura e alle politiche giovanili del Comune di Carpi Davide Dalle Ave, Saverio Barbieri presidente del Rotaract Carpi, Adamo Neri dell’associazione “Amici del Fegato” e Carlo Corazza, portavoce dell’ufficio in Italia del Parlamento Europeo… continua a leggere.

Condividi sui Social