Pubblicato il

Due comunità unite da solidarietà e rispetto

A Rovereto di Novi inaugurazione della nuova delegazione municipale e intitolazione del piazzale delle scuole agli Alpini.

di Maria Silvia Cabri

 

Due comunità unite da solidarietà e rispetto

 

Una vera giornata di festa quella vissuta il 24 ottobre dai cittadini e dalle istituzioni di Rovereto di Novi. Due i momenti principali: l’inaugurazione della nuova delegazione municipale e intitolazione del piazzale delle scuole agli Alpini. Alle 9.30, alla presenza del sottosegretario alla presidenza della Giunta regionale Davide Baruffi, è stata inaugurata la delegazione municipale, ricostruita dopo il sisma del 2012.

Un cantiere iniziato nel 2020 e affidato ad “ARCO Lavori Soc. Coop.” e “D.P. Restauro” per un importo di 2 milioni e 300mila euro, quasi interamente finanziati dai Fondi della Regione per la ricostruzione. Un lavoro che riporterà a breve, nello storico edificio, i servizi dell’anagrafe, gli uffici della Polizia municipale e quelli dedicati al ricevimento dei cittadini da parte degli amministratori.

Al primo piano troveranno sede le aule della scuola di musica, e al secondo piano la novità: grazie ad un minuzioso restauro sono stati riportati alla luce i preziosi decori, gli affreschi e il pavimento in cotto originali, risalenti al 1920. Al momento queste sale ospitano la mostra fotografica “Come eravamo…” dedicata a Rovereto ed alle sue manifestazioni principali, inaugurata nel pomeriggio… continua a leggere.

Condividi sui Social