Pubblicato il

Calcio, lo United conquista il derby. Virtus battuta 2-0

La squadra di Borghi batte la Virtus Cibeno e sale al quarto posto in classifica.

Calcio, lo United conquista il derby. Virtus battuta 2-0

Foto: Veronica Albera.

 

A San Marino in una giornata soleggiata e frizzante va in scena il derby della città di Carpi tra United Carpi e Virtus Cibeno, valido per la 13^ giornata del girone D di Prima Categoria. Una gara molto sentita, condita dal saluto pre-gara dell’assessore Andrea Artioli, che porge i suoi saluti ai giocatori complimentandosi con le due società, fiore all’occhiello del panorama sportivo carpigiano. Nello United mister Borghi decide a sorpresa di schierare titolari i giovani Quitadamo, Alves Da Silva e Mebelli.

Un primo tempo bloccato

Il match si apre subito con una occasione per i padroni di casa, con Jocic che dopo appena trenta secondi si presente solo davanti al portiere Patrocli ma si allunga troppo il pallone.

Al 10′ su un pericoloso traversone da destra di Vincenzo Ceci, Quitadamo colpisce di testa ma non trova la porta. Ci prova anche Mebelli al 44’ con uno stop e tiro al volo che però non però non va a segno. Sul versante degli ospiti le migliori occasioni arrivano soprattutto da calcio d’angolo e con due tiri dalla distanza ad opera di Vellani e Di Giaro.

Si va negli spogliatoi sullo 0-0 dopo un primo tempo molto combattuto, reso ancor più ostico dalle cattive condizioni del terreno di gioco.

La svolta nella ripresa

Succede tutto nel secondo tempo. Al 51’ su un cross da destra di Ceci, Quitadamo prova a staccare di testa ma il difensore Turri interviene su di lui in modo irregolare. L’arbitro assegna calcio di rigore ed estrae un cartellino rosso oggettivamente troppo severo. Dal dischetto va Vincenzo Ceci che spiazza Patrocli e porta lo United in vantaggio.

Al 70’ è invece Stermieri ad essere abbattuto in area. Il direttore di gara assegna così il secondo penalty, ed in seguito a proteste troppo veementi espelle l’attaccante gialloblu Dondi, lasciando la Virtus in nove uomini.

Dal dischetto Jocic calcia però sulla traversa, con il match che rimane sull’1-0. Nonostante la doppia inferiorità gli ospiti però non demordono, costringendo lo United ad intanarsi nei propri sedici metri.

Ma la Virtus non riesce a capitalizzare, mentre lo United ne approfitta con Prandi, che al 94′ recupera palla, dribbla due avversari e mette alle spalle di Patrocli chiudendo il match.

Termina 2-0 un derby equilibrato e deciso dagli episodi, ma fondamentale per lo United che torna al quarto posto in classifica, in piena zona playoff.

Tabellino

UNITED CARPI – VIRTUS CIBENO 2 – 0

Marcatori: V. Ceci 51’ (U), Prandi 94’ (U).

United Carpi: F. Ceci, V. Ceci, Prandi, Fogliani, Bulgarelli, Bega, Quitadamo (75’ Paramatti), Battipaglia (46’ Stermieri), Jocic (85’ Stabile), Mebelli (80’ Crema), Alves Da Silva (70’ Saka). A disposizione: Codeluppi, Abusoglu, Paramatti, Saka, Stermieri, Stabile, Crema, Namuangrak, Gilioli. All.: Borghi.

Virtus Cibeno: Patrocli, Turri, Mazzola, Magri, La Frazia, Zanichelli, Sforzi, Malagoli, Di Clemente, Di Giaro, Vellani. A disposizione: Silvestri, De Laurentis, Setti, Bosi, Frau, De Chiara, Dondi, Coppola, Paluan. All.: Vincenzi.

Condividi sui Social