Pubblicato il

Cordoglio per la morte del dottor Renzo Belli, farmacista generoso e altruista

Nel 2017 ha ricevuto, insieme alla moglie Carla Cestari, la medaglia d'oro al valor civile per quanto fatto durante il sisma del 2021
Cordoglio per la morte del dottor Renzo Belli, farmacista generoso e altruista
Il dottor Renzo Belli

 

La comunità di Concordia, e non solo, è in lutto per la morte del dottor Renzo Belli, avvenuta il 14 febbraio, a 75 anni. Il dottor Belli, insieme alla moglie Carla Cestari, era titolare dell’omonima farmacia nel centro di Concordia.

Un altro terribile dolore per la famiglia: dieci anni fa, nella notte tra il 23 e il 24 maggio 2012, Marco, 30 anni, secondogenito di casa Belli, farmacista come i genitori, morì in un incidente stradale.

I coniugi Belli non si sono chiusi nel dolore, ma hanno aperto porte della loro villa di San Giovanni di Concordia agli oltre 130 sfollati della zona, montando tende e cucine da campo, una grande tensostruttura per pregare e riunirsi, celebrare la Messa, garantendo, inoltre, la fornitura dei farmaci all’intera popolazione anche gratuitamente. La loro casa era diventata il cuore pulsante della zona, dove passano centinaia di persone a trovare conforto e socialità in quei terribili giorni. Così è nato “Campo Paradiso”.

Una storia di straordinaria dedizione che il 2 giugno 2017 ha avuto il riconoscimento pubblico con l’attribuzione ai coniugi della medaglia d’oro al valor civile.

“Noi abbiamo fatto quello che ci sentivamo di fare – sono le parole pronunciate dal dottor Belli in quella occasione. Dopo la morte di nostro figlio ci siamo detti: ‘Non chiudiamoci in noi, apriamoci agli altri nel suo ricordo. E così abbiamo fatto’. Il senso del dovere di essere vicino a chi è in difficoltà ci ha spinto con forza, a fare ciò che in quel momento era urgente: salvare le persone accogliendole in un luogo sicuro come era in quel momento un giardino, fresco e tranquillo con ancora le sedie e le tensostrutture del funerale (del figlio, ndr), lontano dalle case che crollavano”.

Molto attivo anche durante l’emergenza pandemica, Renzo Belli si è sempre adoperato a sostegno delle persone, di quella comunità che ora ne piange la scomparsa.

Il funerale si svolgerà domani, mercoledì 16 febbraio, alle 15, partendo dalla Sala del Commiato “Villa Richeldi” di Concordia, per la chiesa locale.

Non fiori, ma donazioni alla scuola materna Muratori di Concordia, è la richiesta della famiglia.

 

 

Cordoglio per la morte del dottor Renzo Belli, farmacista generoso e altruista
Il dottor Renzo Belli con il sindaco di Mirandola, Alberto Greco

 

Moltissimi i messaggi di cordoglio per la scomparsa del dottor Belli e di vicinanza alla famiglia. Anche l’Amministrazione comunale di Mirandola, per voce del sindaco Alberto Greco esprime il proprio dispiacere: “Di lui rimane impresso il ricordo, splendido, per l’esempio di altruismo che in vita ha dato, in uno dei momenti di maggior difficoltà per l’intero territorio della Bassa e di Mirandola. Mai un passo indietro ed impegno votato al massimo, ogni qual volta c’era la necessità di aiutare il prossimo e sempre pronto a mettere la sua esperienza e professionalità al servizio di quanti avessero bisogno. Manifestiamo tutta la nostra vicinanza alla famiglia del Dottor Belli in questi giorni di dolore, conservandone per sempre il ricordo e l’esempio: quello di una persona di animo nobile, gentile e altruista”.

Arbor Carpensis e Notizie si stringono alla moglie Carla Cestari e al figlio Francesco Belli, ricordando con stima e riconoscenza il dottor Renzo

Condividi sui Social