Pubblicato il

Nuova vita ai giocattoli

La Zèrla, una realtà sempre alla ricerca di proposte per l’inserimento lavorativo e sociale delle persone con disabilità e fragili.

di Laura Michelini

 

Nuova vita ai giocattoli

Roberto Ganzerli

 

L’inserimento lavorativo e l’integrazione sono due obiettivi che vanno di pari passo per la cooperativa sociale La Zèrla di Mirandola. Sono molti i nuovi progetti che la cooperativa mirandolese ha attivato di recente e affiancato a quelli già consolidati da tempo come il laboratorio interno e la ciclofficina.

A partire dal recupero dei giocattoli donati da un’importante azienda che si occupa sia di realizzazione che di distribuzione, così come spiega il presidente de La Zèrla Roberto Ganzerli: “Da poco più di un anno a questa parte abbiamo iniziato una collaborazione con questa ditta che desidera rimanere anonima, per il riciclo di giocattoli danneggiati durante le fasi di movimentazione oppure restituiti a causa di piccoli difetti.

La giacenza a disposizione dell’azienda è importante e presente in modo continuativo, poi vi sono periodi e occasioni particolari in cui le disponibilità di giocattoli aumentano”.

Continua a leggere oppure abbonati qui

Condividi sui Social