Pubblicato il

Fragilità da sostenere oltre le emergenze (5)

Recuperandia. Interviene Massimo Melegari, coordinatore.

Fragilità da sostenere oltre le emergenze (5)

 

Possiamo ben dire che dalla pandemia Recuperandia è uscita bene. Nonostante gli ostacoli a cui abbiamo dovuto far fronte sono tante le risposte positive ricevute per la nostra attività, sicuramente sotto molti punti di vista.

Non manca l’affetto dei nostri “clienti”, la presenza dei nostri donatori e le collaborazioni con enti, associazioni, cooperative e organizzazioni procedono con volontà e impegno. Quest’anno poi Recuperandia raggiunge un traguardo discreto: vent’anni di attività.

Guardando in sintesi al 2021 e al primo ventennale, il bilancio è sicuramente positivo. Perché ci siamo! Perché tanti volontari ci hanno permesso di raggiungere questo doppio traguardo. Una bella tappa che non ha il semplice valore di un mercatino dell’usato ma che vuole connotarsi nel dare un valore solidale, ambientale, di cittadinanza attiva, ecologico, sociale e relazionale. Quindi obiettivo raggiunto?

Continua a leggere oppure abbonati qui

Condividi sui Social