Pubblicato il

Estetica e design per l’ambiente

Essent’ial: il mondo dell’ecodesign creato dal carpigiano Albano Ghizzoni. “Ho pensato di utilizzare materiali estremi con forme essenziali”.

di Maria Silvia Cabri

 

Estetica e design per l’ambiente

Albano Ghizzoni

 

“Sostenibilità”: un concetto che in questi anni si è diffuso in tante attività e nel vivere quotidiano. Ma per il carpigiano Albano Ghizzoni quella del riciclo e riuso dei materiali è un’abitudine che ha radici ben lontane e sulla quale ha realizzato un vero e proprio brand di oggetti e complementi d’arredo ecocompatibili, Essent’ial, ma anche un diverso modo di interpretare gli oggetti.

Albano come è nata Essent’ial?

Era il 2006: è tutto nato da una mia intuizione, come una sfida all’interno della tipolitografia (A.G.C. srl di Carpi) in cui lavoro tuttora con mia sorella Irene e un altro socio. C’è una famosa frase, tratta dal Piccolo Principe di Antoine De Saint-Exupery, che mi è sempre molto piaciuta: “L’essenziale è invisibile agli occhi”. Ecco, ho pensato di utilizzare materiali estremi con forme essenziali: di qui il nome Essent’ial.

E’ il risultato di un intero mondo che ruota attorno all’universo carta, evolvendosi a partire dalla nobile arte della stampa per arrivare alla creazione di una realtà che fa della sperimentazione con la fibra di cellulosa il proprio orgoglio.

Continua a leggere oppure abbonati qui

Condividi sui Social