Pubblicato il

Don Adam Nika, cittadino italiano e parroco

Insieme a don Marek Konieczny entrano a far parte del clero della Diocesi di Carpi
Don Adam Nika, cittadino italiano e parroco
Don Adam Nika

 

La Chiesa di Carpi esprime i più vivi rallegramenti a don Adam Nika a cui è stata conferita nei giorni scorsi la cittadinanza italiana presso il comune di Carpi.

Nato a Limanowa (Polonia) nel 1978, don Adam è stato ordinato nel 2003 nella diocesi di Tarnow e dal 2012 è in servizio nella diocesi di Carpi come fidei donum, prima come vicario parrocchiale in San Giuseppe Artigiano a Carpi e attualmente è amministratore parrocchiale delle parrocchie di Santa Croce e Gargallo.

Con l’acquisizione della cittadinanza italiana don Adam è stato incardinato nel clero diocesano di Carpi ed è stato nominato Parroco di Santa Croce e di San Lorenzo a Gargallo di Carpi.

Don Adam Nika, cittadino italiano e parroco
Don Marek Konieczny

Ricordiamo che anche don Marek Konieczny, ordinato nella diocesi di Tarnow (Polonia) nel 2008 e fidei donum a Carpi dal 2012, ha ottenuto da poco la cittadinanza italiana ed è stato nominato Parroco della parrocchia di San Biagio in San Marino di Carpi.

Anche don Marek è stato incardinato nel clero della diocesi di Carpi che si arricchisce, così, di due validi e capaci presbiteri che hanno deciso di servire e di appartenere alla nostra chiesa particolare.

Condividi sui Social