Pubblicato il

“Da voi un richiamo alla fedeltà e alla carità”

Il Vescovo Erio Castellucci ha incontrato i membri della San Vincenzo e del gruppo di spiritualità vedovile Speranza e Vita.

di Virginia Panzani

 

“Da voi un richiamo alla fedeltà e alla carità”

 

Poco prima della Messa delle 18.30 nel Duomo di Mirandola, la Società di San Vincenzo de Paoli e il Gruppo di spiritualità vedovile Speranza e Vita hanno incontrato il Vescovo Erio Castellucci, che a seguire ha presieduto la celebrazione eucaristica per la parrocchia. Un momento di dialogo, si può dire come in famiglia, in cui entrambe le realtà hanno raccontato al loro Pastore che cosa fanno, ma soprattutto che cosa si propongono di essere. Per la San Vincenzo, che porta con sé una storia di oltre 165 anni a Mirandola, le attività sono state illustrate da Ermelina Artioli.

Tre le conferenze attive: quella del Santissimo Crocifisso, di cui è presidente la professoressa Artioli, con il servizio della carità al prossimo e la visita ai bisognosi nelle loro case, una ventina oggi le famiglie accompagnate; quella di Santa Caterina da Siena per il doposcuola e l’accompagnamento scolastico di bambini e ragazzi; la conferenza maschile intitolata al Patrono San Possidonio, che si dedica all’animazione presso la casa di riposo e al portare sollievo alle solitudini.

Continua a leggere oppure abbonati qui

Condividi sui Social