Pubblicato il

Centri estivi: giocando si accoglie

Passa da Fossoli e da Cibeno il viaggio alla scoperta delle proposte estive delle parrocchie. Attenzione ai bambini con difficoltà grazie a educatori dedicati.

di Giacomo Sforzi

 

Centri estivi: giocando si accoglie

Gli educatori del campo giochi della parrocchia di Fossoli

In un’estate che vede numerose proposte in tema di centri estivi diocesani, grande importanza è rivestita dalle attività svolte nelle parrocchie di Fossoli e Cibeno, luoghi nei quali si intrecciano novità e certezze. La principale novità è costituita dalle attività in corso presso la parrocchia della Natività della B.V.

Maria, con il campo giochi di Fossoli che da quest’anno si propone come nuovo centro estivo parrocchiale, portato avanti da un team di giovani il cui nucleo è originario della stessa parrocchia fossolese. La certezza riguarda invece il centro estivo di Cibeno, con la parrocchia di Sant’Agata che continua a confermarsi di anno in anno tra i campi gioco col maggior numero di partecipanti in tutta la Diocesi.

La novità di Fossoli

Il campo giochi di Fossoli, cominciato ad inizio giugno e che si protrarrà fino al 29 luglio, costituisce un’importante novità tra i centri estivi diocesani. Dal titolo “In viaggio con i supereroi”, accoglie una trentina di bambini, che dalle 7.30 del mattino alle 18.30 popolano i locali della parrocchia e sono coinvolti in tante attività: dai momenti di gioco libero e in gruppo alla piscina, passando per lo sport, i laboratori, i compiti e le gite. Attività che hanno colto ottimi riscontri tra i bambini, a cui si aggiungono altre interessanti iniziative.

Continua a leggere oppure abbonati qui

Condividi sui Social