Pubblicato il

Festival Abilità Differenti. Presentato il programma della 24° edizione

Il tema sarà “E ti vengo a cercare”

Festival Abilità Differenti. Presentato il programma della 24° edizione

 

E’ stato presentato oggi il programma del XXIV° Festival Internazionale delle Abilità Differenti  promosso dalla Nazareno Cooperative Sociali che si svolgerà dal 9 settembre al 22 ottobre prossimi tra le città di Bologna, Carpi, Correggio, accompagnato dallo slogan “E ti vengo a cecare”.

A presentare l’evento in presenza in presenza Sergio Zini, presidente della Nazareno Cooperative, Stefano Malagoli, responsabile organizzativo del Festival ed Enrico Zanella, direttore dell’ Orchestra Scià Scià. In collegamento streaming si è dialogato con Clarisa García Rodriguez e Gabriela Martín León, coordinatrici del gruppo professionale di teatro-danza inclusivo di Fritsch Company della Fondazione Psico Ballet Maite León di Madrid che si esibirà nell’ambito del programma del FestivalFilosofia di Carpi, e Luca Trapanese, padre single di una bambina down adottata nel 2018 e fondatore di varie realtà a sostegno di disabili gravi, autore del libro “Nata per me” che verrà presentato nel corso del Festival.

Stefano Malagoli ha illustrato le motivazioni con cui è stato concepito il titolo del Festival di quest’anno: “Questi anni di restrizioni anti Covid hanno portato a galla l’esigenza di ritrovare le relazioni e la vicinanza, il risentirci insieme e di risentirci coinvolti in qualcosa ed essere parte di qualcosa. Allora, la sfida del ‘E ti vengo cercare’, deve essere prima tra di noi e poi in secondo luogo all’esterno per riaffermare il primato delle relazioni e della ricchezza che siamo reciprocamente uno per l’altro. Con queste istanze abbiamo provato a costruire il programma di questo Festival”.

Successivamente sono intervenuti gli altri ospiti  e il maestro Enrico Zanella, autore del volume “A Different Conductor” che contiene il contenuto del suo nuovo metodo di inclusione con la musica e da cui prende il nome anche il Corso, suddiviso in tre incontri (che rientrano sempre nel programma del Festival) ed è rivolto ad insegnanti ed operatori. Infine, Sergio Zini, ha presentato il Convegno in cui si tratterà il tema dell’autismo ma visto da prospettive diverse che coinvolgono tutti non solo le persone con questa disabilità.

Questa edizione del Festival si presenta al pubblico con una App e un nuovo Sito  www.festivalinternazionaleabilitadifferenti.it da cui si potranno seguire tutti gli eventi, avere informazioni ed aggiornamenti oltre che accedere alle  prenotazioni per partecipare alle varie iniziative.

Condividi sui Social