Pubblicato il

Concordia, cantiere ex municipio: in arrivo gli indennizzi per le attività impattate

Previsti contributi economici per i disagi causati alle imprese del centro storico.

Concordia, cantiere ex municipio: in arrivo gli indennizzi per le attività impattate

È stato pubblicato dal Comune di Concordia il bando con una dotazione di 18.000 euro per l’assegnazione di contributi a fondo perduto a favore delle attività economiche che possono avere disagi derivanti dalla prossimità con il cantiere di recupero di Palazzo Corbelli, in Piazza della Repubblica, sede dell’ex municipio.

“È un impegno che l’Amministrazione comunale si era presa nei confronti dei commercianti e delle associazioni di categoria e lo abbiamo mantenuto nella consapevolezza che i lavori in Piazza della Repubblica sono importanti – afferma il sindaco Luca Prandini – Si tratta di una iniziativa in continuità con gli altri interventi a sostegno del centro storico promossi dall’Amministrazione e anche in futuro continueremo ad investire per valorizzare la rete commerciale locale.”

Le imprese partecipanti al bando devono essere ubicate in posizione “frontista – interferente”, ovvero essere situate nell’area del cantiere di Piazza della Repubblica e delle limitrofe Via della Pace (per il tratto compreso tra il civico 1 e il civico 5) e Via Mazzini.

L’area interessata è stata divisa in tre zone sulla base della distanza dell’attività dal cantiere, a cui corrisponde un diverso indennizzo. Alle attività aventi sede in Piazza della Repubblica e via della Pace va un contributo di 1.500 euro; alle attività con sede in via Mazzini, partendo da Piazza della Repubblica fino all’incrocio con Via della Resistenza, spetta un contributo di 750 Euro; infine, alle attività aventi sede nella restante parte di Via Mazzini e fino all’incrocio con Piazza Roma va un contributo di 250 Euro.

Le domande per il riconoscimento del contributo dovranno essere presentate entro venerdì 2 dicembre 2022 mediante posta elettronica certificata (pec) all’indirizzo [email protected] utilizzando il modulo di domanda disponibile sul sito www.comune.concordia.mo.it. L’indennizzo verrà erogato sulla base di una graduatoria stilata in ordine decrescente di distanza dal cantiere e i contributi verranno erogati fino ad esaurimento fondi.

Condividi sui Social