Pubblicato il

Entro l’anno finiscono i lavori all’ex-sinagoga di via Rovighi

Il nuovo costo concordato con la ditta appaltatrice è di complessivi 395.000 euro
Entro l’anno finiscono i lavori all’ex-sinagoga di via Rovighi
Ex Sinagoga

 

Riprenderà, per concludersi entro l’anno, il restauro della ex-sinagoga di via Rovighi: la Giunta ha infatti approvato una perizia di variante in corso d’opera, con aggiornamento dei prezzi e proroga dell’intervento, che consentirà la ripresa dei lavori e il loro termine a fine 2023.

Il nuovo costo concordato con la ditta appaltatrice è di complessivi 395.000 euro, in seguito a un amento di 45.000, anche perché “in corso di esecuzione si sono evidenziate problematiche non prevedibili nella fase di progetto”. Grazie alla delibera di Giunta, nel settecentesco edificio di proprietà comunale sarà dunque ultimata la riparazione dei danni dal sisma del 2012, e saranno completamenti gli interventi di restauro.

Si sono infatti resi necessari interventi di consolidamento ulteriori rispetto a quelli di progetto, in particolare su struttura portante della copertura, capriate e terzere; previsto inoltre di consolidare gli intonaci dell’andito di disimpegno che precede la Sala del culto (secondo la stessa metodologia adottata per la sala ove presenti gli intonaci originari), il restauro del lavabo per le abluzioni e la tinteggiatura delle pareti che presentano un intonaco al grezzo del locale di ingresso e del matroneo.

 

Condividi sui Social