Pubblicato il

Non lasciare indietro alcuna persona

Il Rapporto Povertà Caritas e Porta Aperta sotto l’aspetto economico e sociale: interviene il vice sindaco Stefania Gasparini

di Maria Silvia Cabri

 

Non lasciare indietro alcuna persona

Stefania Gasparini

 

In riferimento al Rapporto Povertà 2021, presentato dai giorni scorsi da Caritas e Porta Aperta, di Carpi e Mirandola, un punto di vista politico, particolarmente attento alla situazione economica, è quello di Stefania Gasparini, vice sindaco e assessore, tra le altre deleghe, all’Economia.

“È stata molto bella e importante la presentazione del Rapporto Povertà 2020 fatta on line dalla Diocesi di Carpi. I relatori Giovanni Carrosio e Andrea Sirianni, tra le varie tematiche, hanno sottolineato come l’andamento della povertà, o per meglio dire delle povertà, nella nostra città sia fortemente legato all’evoluzione del nostro Distretto, delle sue piccole e medie imprese e della sua economia. Un tema che potrebbe sembrare banale ma non lo è, e sul quale bisogna fare ulteriori riflessioni e approfondimenti”.

“E’ per noi motivo di orgoglio che tra i relatori ci fosse il sociologo Giovanni Carrosio, uno dei protagonisti di ‘Progetto Carpi’, del quale gli è stata affidata la parte sociale e non solo economica”. “Carpi è fortemente legata all’andamento del Distretto e alle sue trasformazioni. Si tratta di un territorio ricco grazie alla laboriosità dei cittadini che hanno portato ad un microcosmo di piccole aziende che hanno prodotto e ridistribuito ricchezza… continua a leggere.

Condividi sui Social