Pubblicato il

8Xmille: per stare accanto agli ultimi

Intervista al segretario della CEI monsignor Stefano Russo sull’importanza del sostegno economico alla Chiesa Cattolica: “molto più di una firma”

di Stefano Proietti

 

8Xmille: per stare accanto agli ultimi

 

Sono trascorsi 30 anni (1990) dall’entrata in vigore del sistema di sostentamento del clero previsto dal nuovo Concordato (1984) che, abolendo la vecchia “congrua”, istituiva l’8xmille e le offerte deducibili. La storia di questi 30 anni ha fugato ogni timore sull’effi cacia di questo sistema. Cosa ricorda di quel periodo, mons. Russo?

Per me quelli sono stati gli anni della formazione al ministero sacerdotale. Sono stato ordinato sacerdote ad aprile del 1991, proprio 30 anni fa, e quel timore di cui lei parla l’ho respirato solo indirettamente. Non avendo vissuto la mia esperienza ministeriale all’interno del sistema precedente, mi sento però di poter affermare che ho sempre ritenuto l’8xmille e le offerte deducibili una soluzione eccellente: affida il sostegno economico della Chiesa e di tutte le sue attività innanzitutto alla responsabilità dei fedeli, e, in secondo luogo, anche di tutti gli altri cittadini che, in qualche modo, apprezzano lo straordinario lavoro svolto sul territorio dalle comunità cristiane… continua a leggere.

Condividi sui Social