Pubblicato il

Domani, mercoledì 23 giugno, si inaugura l’Emporio Partecipativo

Il taglio del nastro si terrà domani, alle 10.30, in via Cattani 69 a Carpi, con gli interventi del Vescovo Erio Castellucci, del Sindaco Alberto Bellelli e del Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi Corrado Faglioni

Domani, mercoledì 23 giugno, si inaugura l’Emporio Partecipativo

Fatica, trepidazione, preoccupazione ci sono tutti gli ingredienti che accompagnano inevitabilmente la realizzazione di un progetto così impegnativo come l’avvio dell’Emporio Partecipativo “Cinquepani” in via Cattani 69 a Carpi.

Il taglio del nastro si terrà domani, mercoledì 23 giugno, alle ore 10.30, con gli interventi del Vescovo Erio Castellucci, del Sindaco Alberto Bellelli e del Presidente della Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi Corrado Faglioni.

“Sono molto soddisfatto sia del percorso che ha portato all’Emporio sia del grande impegno profuso dalla Fondazione Odoardo e Maria Focherini nel portare a compimento l’iniziativa – ha affermato monsignor Gildo Manicardi, vicario della diocesi di Carpi che ha seguito in prima persona tutta la fase preparatoria e progettuale -. Ci siamo posti l’obiettivo di non creare ghetti ma di rendere consapevole tutta la comunità del valore di questa opera. Un coinvolgimento che non si esaurisce nella fase di allestimento ma che sarà più che mai necessario anche nel contribuire a far vivere l’emporio”.

All’interno del negozio si sono completati gli arredi, gli scaffali hanno iniziato a riempirsi dei prodotti alimentari, per la pulizia e l’igiene della persona e della casa, con un’offerta che nel tempo si andrà sempre più ampliando e qualificando rispetto agli obiettivi qualitativi che i gestori dell’Emporio si sono posti.

Come pure è in atto la creazione di una squadra di volontari che dovranno, insieme al responsabile del negozio, assicurare l’apertura del locale ma anche tutte le varie mansioni richieste dalla gestione di un esercizio commerciale.

Il presidente della Fondazione Stefano Battaglia e i consiglieri sono al lavoro da tempo su tutti i fronti, supportati dai professionisti di APVD per ciò che concerne la comunicazione sia del lancio dell’apertura dell’Emporio e per la sua fruizione sia per la diffusione dei contenuti-valori che ne costituiscono l’identità.

 

Condividi sui Social