Pubblicato il

Piattaforma Laudato si’, eventi alla Sagra di Quartirolo

Dal 23 al 25 luglio, la cornice di festa della parrocchia della Madonna della Neve ospiterà tre serate di approfondimento, promosse da un tavolo di enti diocesani e locali, con la presenza, fra gli altri, di don Mattia Ferrari, Nello Scavo e Gospel Soul

Piattaforma Laudato si’, eventi alla Sagra di Quartirolo

 

Nell’ambito della 46ᵃ Sagra parrocchiale della Madonna della Neve a Quartirolo di Carpi, muoverà i suoi primi passi “pubblici” la Piattaforma Laudato si’ con tre serate di eventi dal 23 al 25 luglio prossimi. L’iniziativa è promossa da Centro Missionario Diocesano, Ufficio Diocesano per l’ecumenismo e il dialogo interreligioso, Caritas Diocesana, Commissione Laudato si’ della parrocchia della Cattedrale, Migrantes interdiocesana di Carpi e Modena, e settimanale Notizie, in collaborazione con La Bottega del Sole di Carpi.

Un percorso più lungo del previsto, quello che ha portato allo sviluppo del progetto della Piattaforma, sorto per essere realizzato tra il novembre 2020 e il gennaio 2021, ma temporaneamente sospeso in osservanza delle restrizioni anti covid-19. Obiettivo favorire la riflessione e il confronto sulla Laudato si’, a seguito della proclamazione, da parte di Papa Francesco, di un Anno (24 maggio 2020 – 24 maggio 2021) dedicato all’approfondimento dei contenuti dell’Enciclica nel quinto anniversario della sua pubblicazione.

“Quest’anno ricorre il ventennale della Bottega del Sole, per il commercio equo e solidale, una realtà nata a partire dal servizio in Centro Missionario e poi divenuta autonoma – spiega don Antonio Dotti, direttore del Centro Missionario Diocesano -. Come Ufficio Missioni ci piaceva promuovere questa forma di economia etica e questa radice missionaria. Nel frattempo, Papa Francesco ha rilanciato il cammino di approfondimento sull’Enciclica con un programma per i prossimi sette anni… Ecco perché abbiamo intitolato il progetto Piattaforma Laudato si’”.

Facilmente, su questi temi, si sono incontrate sensibilità comuni, e qui don Antonio cita Federica Marampon della Commissione Laudato si’ della Cattedrale, Grazia Gamberini del Coro Gospel Soul – che aveva già un progetto avviato sull’argomento -, il Consiglio Missionario Diocesano, e Brunetta Salvarani, responsabile dell’Ufficio per l’ecumenismo, poiché, come scrive il Papa stesso nell’introduzione al documento, la Laudato si’ nasce proprio dal dialogo ecumenico. Nell’intento di mettersi in ascolto del “grido dei poveri”, per il tramite di Luigi Lamma, direttore dell’Ufficio Diocesano Comunicazioni Sociali, si è pensato inoltre di invitare un giornalista di Avvenire, quotidiano che meglio ha indagato e continua ad indagare il fenomeno migratorio sul nostro Paese.

Mentre si stava organizzando il programma della Piattaforma, era stato anche possibile trovare due benefattori, Luciana e Mario Brani, che avevano collaborato alla prima fase di organizzazione del concerto Gospel. Purtroppo, il covid se li è portati via entrambi, ma alla loro memoria, piena di riconoscenza, come sottolinea don Dotti, sarà appunto dedicato il concerto previsto per il 24 luglio.

“Con la riapertura post restrizioni, cercavamo uno spazio adeguato per riprovare a realizzare gli eventi che avevamo ideato e la Sagra di Quartirolo – conclude il sacerdote – si è presentata come la giusta cornice per cercare di rendere popolari questi temi, dato che si tratta di una festa molto sentita e cercata. Allora, l’invito a partecipare è rivolto a tutti: vi aspettiamo numerosi!”.

V. P.

 

Piattaforma Laudato si’

46ᵃ Sagra della Madonna della Neve – Parrocchia di Quartirolo di Carpi

Venerdì 23 luglio, “Ascoltare il grido dei poveri”, don Mattia Ferrari, cappellano della nave Mediterranea, e Nello Scavo, giornalista di Avvenire, dialogheranno sul fenomeno migratorio della rotta mediterranea.

Sabato 24 luglio, Gospel Soul in concerto, con la lettura di brani della Laudato si’, interpretandoli con i suggestivi canti della propria tradizione musicale.

Domenica 25 luglio, “L’economia di Francesco”, Adriano Sella, autore di diverse pubblicazioni sui nuovi stili di vita, e Davide Bertelli, storico collaboratore della Bottega del Sole, con la sua Cooperativa Vagamondi, parleranno del commercio equo e della finanza etica.

Gli eventi si terranno alle ore 21.30, secondo le vigenti disposizioni anti-contagio da covid-19.

 

 

Condividi sui Social