Pubblicato il

Il Comune revoca al Carpi FC 1909 la gestione degli impianti

L’Amministrazione ha informato di aver avviato la procedura di revoca con una nota.

Il Comune revoca al Carpi FC 1909 la gestione degli impianti

 

Con l’intervento del TAR del Lazio che ha sancito l’inappellabile esclusione del Carpi FC 1909 anche dal campionato di Serie D, il Comune di Carpi ha reso noto l’avviamento della procedura per revocare alla società di via Abetone la gestione degli impianti sportivi.

Impianti che al momento versano in uno stato di scarsa manutenzione e deperimento, come nel caso dello stadio “Sandro Cabassi”, con alcuni locali ancora inutilizzati dall’Athletic Carpi a causa della precedente convenzione.

Dunque la palla passa ora in mano all’Amministrazione, che ha deciso inoltre di interrompere ogni rapporto convenzionale con il Carpi FC 1909, che ad oggi non ha alcuna squadra iscritta a campionati.

 

Condividi sui Social