Pubblicato il

Colletta alimentare: grazie a donatori e volontari

A Carpi e Bassa modenese la raccolta ha superato le 26 tonnellate, in incremento rispetto al 2019 grazie all’adesione di numerosi punti vendita.

Colletta alimentare: grazie a donatori e volontari

 

“Il risultato della raccolta è andato bene – racconta Dante Belloni, tra i coordinatori della Colletta Alimentare per Carpi e la Bassa modenese – in incremento rispetto all’ultima edizione pre-covid del 2019. Hanno aderito un numero maggiore di punti vendita e non in tutti abbiamo potuto essere presenti, è stato impegnativo ma siamo riusciti a coprire tutti i turni con i volontari”.

C’è soddisfazione dunque tra gli organizzatori della Colletta Alimentare 2021, perché nonostante le preoccupazioni dettate dalle difficoltà logistiche imposte dalle misure anti covid, c’è stata un’ottima risposta dei punti vendita e anche dei volontari che in modo spontaneo o tramite le associazioni di appartenenza hanno messo a disposizione il loro tempo. Nel dettaglio dai 26 esercizi della Bassa sono stati raccolti 15.786 kg di generi alimentari (+10% rispetto al 2019) e dai 15 esercizi di Carpi e Soliera 11.379 kg (+20% rispetto al 2019).

Nella graduatoria dei singoli punti vendita sul podio si collocano l’Esselunga di Soliera, la Coop Superstore di Mirandola e la Coop del Borgogioso di Carpi… continua a leggere.

Condividi sui Social