Pubblicato il

Omaggio a Pelloni opere e bozzetti

Successo per la riapertura del Museo diocesano che ospita la mostra dedicata all’artista carpigiano, ad un anno dalla morte.

di Virginia Panzani

 

Omaggio a Pelloni opere e bozzetti

 

Con un centinaio di presenze nel pomeriggio di domenica 6 febbraio, prima data di riapertura dopo la pausa invernale, ha riscosso un notevole successo di pubblico il Museo diocesano di arte sacra “Cardinale Rodolfo Pio” nella sua sede monumentale di Sant’Ignazio a Carpi.

A questo interesse ha sicuramente contribuito la mostra omaggio dedicata all’artista carpigiano Romano Pelloni, a poco più di un anno dalla sua morte, avvenuta il 7 dicembre 2020 all’età di 89 anni. Grazie alla disponibilità dei familiari sono infatti esposti, a cura del direttore del Museo, Andrea Beltrami, lavori e bozzetti, alcuni dei quali inediti, che testimoniano la varietà degli interessi e dei percorsi espressivi intrapresi dall’artista.

Scultore, pittore, realizzatore di affreschi, vetrate, medaglie, dopo il Concilio Vaticano II Pelloni ha operato in oltre 200 chiese e cappelle in Italia e all’estero. Ha inoltre insegnato storia dell’arte e negli anni ‘60 e ‘70 è stato tra i membri dell’équipe formata dal Ministero della pubblica istruzione per il rinnovo della didattica dell’arte nelle scuole medie e superiori.

Continua a leggere oppure abbonati qui

Condividi sui Social