Pubblicato il

Ragazzi fuori dallo schermo, nuovo progetto al Mac’é

Un progetto che vuole offrire ai giovani un’alternativa ai mezzi digitali per relazionarsi con gli altri.

Ragazzi fuori dallo schermo, nuovo progetto al Mac'é

 

Nuove attività all’orizzonte per il Mac’è. Lo Spazio Giovani di via De Amicis sarà infatti teatro del progetto “Ragazzi fuori dallo schermo”, iniziativa destinata agli adolescenti che partirà a marzo.

Il progetto, che proseguirà fino a giugno, proporrà al “Mac’é!” attività di gruppo «per essere connessi anche offline», con lo scopo di offrire ai giovani un’alternativa ai mezzi digitali per entrare in relazione con i propri coetanei.

Il laboratorio, libero e gratuito, è rivolto a quindici ragazzi fra gli 11 e i 19 anni, con le attività strutturate in incontri pomeridiani tra attività di teatro e giochi da tavolo. Ad accompagnare i partecipanti saranno l’attrice Elisa Lolli e l’educatore ludico Gabriele Mari.

Il progetto, organizzato dalla “Famiglia Ludica” presso lo Spazio Giovani comunale col contributo dell’assessorato alle Politiche Giovanili. Cofinanziato dalla Regione, è arrivato primo nel bando per interventi rivolti a giovani proposti da privati senza scopo di lucro.

«Non si tratta di nostalgia dei giochi del passato o delle relazioni pre-digitale – spiegano i promotori – ma semplicemente di acquisire consapevolezza nell’utilizzo delle tecnologie e “svelare i trucchi del mestiere” di chi crea giochi on-line e chi opera sui social per influenzare le scelte e monopolizzare il tempo libero dei giovani.»

Iscrizioni disponibili fino a sabato 5 marzo. A causa del numero contenuto di posti, è richiesta continuità nella frequenza; per i minorenni serve la firma dei genitori. Informazioni e iscrizioni al “Mac’é!” negli orari d’apertura (059649271; 3457497320).

Condividi sui Social