Pubblicato il

Ritrovare motivazioni allo studio

“Diritto al futuro” è il progetto della Cooperativa Eortè per prevenire la dispersione scolastica. Coinvolti studenti delle scuole medie Sassi di Soliera e Focherini di Carpi.

di Michela De Biasio

 

Ritrovare motivazioni allo studio

 

Uscire dall’aula per trovare nuovi spazi di apprendimento. Questa la ricetta del progetto contro la dispersione scolastica “Diritto al Futuro”, che al momento coinvolge una decina di ragazzi della scuole media Sassi di Soliera e della scuola media Focherini di Carpi.

L’iniziativa, realizzata dalla Cooperativa Sociale “Eortè”, è rivolta agli studenti e alle studentesse delle scuole medie dell’Unione delle Terre d’Argine, a cui viene data la possibilità di sperimentare forme nuove di apprendimento basate sul fare. La nuova edizione del progetto prevede l’inserimento degli studenti presso l’Azienda Agricola Biologica “S.Antonio Abate” nelle sue sedi di Limidi di Soliera e Villanova di Modena, per lo svolgimento di attività al mattino, una volta alla settimana, come alternativa alle lezioni in classe.

Nei terreni e negli spazi dell’azienda gli studenti possono trovare un luogo alternativo in cui mettere in atto le proprie competenze e acquisirne di nuove, con modalità diverse da quelle tradizionalmente utilizzate in aula. “L’obiettivo è quello di rimotivare i ragazzi rispetto alla loro esperienza scolastica e sostenerli nell’elaborazione di un progetto formativo individuale e di scelte per l’orientamento”, dice Roberto Zanoli, direttore della cooperativa.

Continua a leggere oppure abbonati qui

Condividi sui Social