Pubblicato il

Imparare a porsi in ascolto dei figli

Primo incontro del percorso promosso dal Laboratorio Teologico Realino in collaborazione con il Vallauri e l’associazione Amici del Vallauri.

di Maria Silvia Cabri

 

Imparare a porsi in ascolto dei figli

Vincenzo Caldarella

 

E’ previsto per sabato 12 marzo, dalle 14.30 alle 17.30, il primo dei quattro incontri in cui si articola il corso rivolto ai genitori di figli adolescenti che il Laboratorio Teologico Realino promuove in collaborazione con l’Istituto Vallauri di Carpi e con l’associazione Amici del Vallauri. Tra gli ispiratori e promotori del percorso ci sono don Carlo Bellini, parroco di San Giuseppe e vicario episcopale per la pastorale, e Raffaele Facci, insegnante e consulente rogersiano, da anni impegnato all’interno dell’istituto Vallauri. Gli obiettivi e le specificità di questa proposta formativa per adulti sono quelli di aiutare i genitori a dialogare con i loro figli adolescenti, partendo dall’elemento dell’ascolto.

Vincenzo Caldarella, dirigente scolastico del Vallauri di Carpi

“Sono molto contento di questa collaborazione con la diocesi di Carpi. La comunità scolastica, formata da tutti gli attori che la compongono, deve dare delle risposte sia agli studenti che ai genitori.

La scuola si fa così promotrice di un momento di riflessione per aiutare la famiglia a riflettere sul rapporto che hanno con i propri figli, analizzando tematiche rilevanti come il disagio, anche familiare, il periodo delicato proprio dell’adolescenza, cui è strettamente connesso anche il tema dell’abbandono scolastico. Un percorso come questo è molto importante per dare una mano ai genitori, operando in sinergia tra scuola e famiglia.

Continua a leggere oppure abbonati qui

Condividi sui Social