Pubblicato il

Quartirolo: accolti cinque studenti in fuga da Kiev

La parrocchia Madonna della Neve di Quartirolo si sta attivando per garantire assistenza ai profughi ucraini.

A cura di Chiara Riccò

 

Quartirolo: accolti cinque studenti in fuga da Kiev

 

È già passato un mese dall’inizio dell’invasione russa in Ucraina, ma il tempo in questo caso sembra impercettibile, relativo. Sarà che ormai siamo abituati a tale percezione del tempo, dopo essere usciti da due anni di dentro e fuori dalle quarantene, ma se da una parte ci stiamo pian piano abituando ad un clima così caldo senza rendercene conto, dall’altra c’è chi, non accettando queste temperature così alte, ha deciso di fare qualcosa, attivandosi nel massimo delle proprie capacità.

Tra le comunità di Carpi che si sono mosse per offrire aiuto a quelle terre sotto attacco c’è la parrocchia Madonna della Neve di Quartirolo, che nel suo piccolo ha trovato il modo per dare una mano in questa situazione scomoda.

Don Antonio Dotti, parroco di Quartirolo, ha voluto sottolineare l’importanza di alcune attività che aiutano in questa impresa, come il pranzo delle famiglie avvenuto il 20 marzo il cui ricavato è stato devoluto alla Caritas diocesana per l’emergenza in Ucraina.

Continua a leggere oppure abbonati qui

Condividi sui Social