Pubblicato il

Con l’Unitalsi, torniamo ad essere gioia

Un successo l'iniziativa dei volontari nelle parrocchie di Carpi
Con l'Unitalsi, torniamo ad essere gioia
In San Bernardino Realino

Domenica 3 aprile, l’Unitalsi (Unione Nazionale Italiana Trasporto Ammalati a Lourdes e Santuari Internazionali), ha celebrato la 20° edizione della sua Giornata Nazionale, proponendo, in tutta Italia, una “piantina d’ulivo” simbolo di pace, di fratellanza e di ripartenza. I volontari della sezione di Carpi erano presenti in alcune parrocchie della Diocesi. “E’ stata una giornata straordinaria – ha dichiarato il presidente Enrico Bellentani – le numerose offerte che le persone ci hanno lasciato per le piantine di ulivo e per le bottiglie di olio hanno rapidamente esaurito le scorte tanto che anche in Cattedrale il gazebo è stato chiuso alle 13. Domenica prossima saremo presso le parrocchie di Novi e San Marino, ma in molte altre saremo domenica 24, giornata diocesana di preghiera per Unitalsi”. In queste giornate, i volontari dell’Unitalsi si impegnano a sensibilizzare i cittadini e l’opinione pubblica a sostenere la vita della associazione, i pellegrinaggi e i numerosi progetti di carità che vengono realizzati quotidianamente a livello locale, nazionale e internazionale, al servizio delle persone più bisognose, grazie al costante e generoso impegno dei propri soci.

Info: www.unitalsi.it

Con l'Unitalsi, torniamo ad essere gioiaCon l'Unitalsi, torniamo ad essere gioiaCon l'Unitalsi, torniamo ad essere gioiaCon l'Unitalsi, torniamo ad essere gioia

Condividi sui Social