Pubblicato il

San Pro Special: la bellezza di crescere in gruppo

La San Pro Special con il calcio aiuta i giovani atleti a superare le proprie difficoltà e ad integrarsi in un ambiente positivo.

di Giacomo Sforzi

 

San Pro Special: la bellezza di crescere in gruppo

 

Tra i tanti sport che hanno la capacità di unire, il calcio è probabilmente quello più seguito di tutti. Uno sport che è la passione di tanti, capace di affascinare anche nel racconto di storie e realtà importanti. Tra queste è presente la SanPro Special, squadra originaria di Correggio che partecipa al campionato di calcetto gestito dal CSI e alla Divisione di calcio paralimpico e sperimentale (DCPS) della FIGC nella disciplina del calcio a sette. Una storia, quella della SanPro Special, che come tante altre è fatta di fatiche, sudore, ma soprattutto una grande passione per il calcio, che ha il merito di aggregare e aiutare nella propria crescita sportiva e personale ragazzi con difficoltà cognitivo-relazionali.

L’inizio del progetto

La storia della ASD San Prospero di Correggio parte dal 1961, anno di nascita della prima formazione calcistica, mentre il progetto della SanPro Special ha preso forma solo negli ultimi sette-otto anni.

Continua a leggere oppure abbonati qui

Condividi sui Social