Pubblicato il

Una cena “in famiglia” nella festa dell’Assunta

La parrocchia di Mirandola ha celebrato la festa dell’Assunta con un momento conviviale lo scorso 13 agosto, in via Posta. Una occasione dove ritrovarsi e riallacciare quei rapporti di vicinanza che le restrizioni anti-covid hanno costretto a ridurre al minimo negli ultimi tempi. Della serata si è realizzato un video subito condiviso sui social

di Virginia Panzani

 

Una cena “in famiglia” nella festa dell’Assunta

Foto di Enrico Forapani – Foto Attualità Marchi

 

Quando gli strumenti digitali sono davvero veicoli per “fare comunità”. Lo ha sperimentato la parrocchia di Santa Maria Maggiore a Mirandola attraverso il video, realizzato dal fotografo Enrico Forapani e dedicato alla cena svoltasi lo scorso 13 agosto nei locali in via Posta. Subito pubblicate sulla pagina facebook della parrocchia ed in seguito anche sull’omonimo canale youtube, le immagini hanno avuto un ottimo riscontro, non solo, naturalmente, da parte di quanti vi compaiono, ma anche dai parrocchiani che in quei giorni erano in vacanza e non hanno potuto partecipare all’evento.

“Mirandola non ha una tradizione di Sagra, come invece hanno tante altre parrocchie del nostro territorio – commenta il parroco, don Fabio Barbieri -. Perciò, dall’idea di una coppia di sposi, si è pensato, per così dire, di approfittare della solennità dell’Assunzione di Maria, a cui è intitolato il nostro Duomo, per avere una occasione dove ritrovarci e riallacciare quei rapporti di vicinanza che le restrizioni anti-covid ci hanno costretto a ridurre al minimo negli ultimi tempi. Il tutto in onore di Maria Santissima e sotto la sua materna protezione”.

Continua a leggere oppure abbonati qui

Guarda il video della cena realizzato da Enrico Forapani

 

Una cena “in famiglia” nella festa dell’Assunta

Alcuni volontari dello staff in servizio

 

Condividi sui Social