Pubblicato il

Festival Internazionale delle Abilità Differenti 2022 al via il 9 settembre

Nel primo incontro della XXIV edizione Gemma Calabresi presenterà il suo libro “La crepa e la luce”, dialogando col cardinale Zuppi in un incontro moderato da Paola Bergamini.

Festival Internazionale delle Abilità Differenti 2022 al via il 9 settembre

 

Parte da Bologna la XXIV edizione del Festival Internazionale delle Abilità Differenti 2022 della Nazareno Cooperativa Sociale di Carpi. Il primo appuntamento, fissato per venerdì 9 settembre alle ore 18 alla Residenza “Casa Mantovani” di Bologna, vedrà la presentazione del libro “La crepa e la luce” di Gemma Calabresi, vedova del commissario Luigi Calabresi. L’autrice del libro dialogherà con il cardinale Maria Matteo Zuppi, in un incontro moderato da Paola Bergamini, giornalista e caporedattore di “Tracce”.

Il libro “La crepa e la luce” è il racconto del cammino che Gemma Capra, vedova del commissario Calabresi, ha percorso da quel 17 maggio 1972, giorno dell’omicidio del marito. Una strada tortuosa, che partendo dall’umano desiderio di vendetta di una ragazza venticinquenne con due bambini e un terzo in arrivo, l’ha condotta, non senza fatica, a crescere i suoi figli lontani da ogni tentazione di rancore e rabbia, abbracciando nel tempo e con sempre più determinazione l’idea del perdono.

Un racconto che, partendo dalla vita di una giovane coppia che viene sconvolta dalla strage di Piazza Fontana, attraversa mezzo secolo, ricucendo momenti intimi e privati con le vicende pubbliche della società italiana. Un’intensa e sincera testimonianza sul senso della giustizia e della memoria, una storia di amore e pace. Al termine dell’incontro verrà offerto agli ospiti un simpatico pic-nic, accompagnato da musica live, nei giardini del parco di Casa Mantovani.

In caso di maltempo, l’evento si terrà presso la biblioteca San Domenico. L’evento verrà trasmesso anche in diretta streaming su Youtube. L’ingresso è libero ma è gradita la prenotazione al numero 346 84 15 179 o alla mail [email protected].

Gemma Calabresi

Nata a Torino, nel 1969 ha sposato il commissario Luigi Calabresi, con cui ha avuto tre figli: Mario, Paolo e Luigi. Dopo l’omicidio del marito (17 maggio 1972) si è dedicata all’insegnamento della religione nella scuola elementare Pietro Micca di Milano. Nel 1981 si è risposata con l’artista Tonino Milite e ha avuto un quarto figlio, Uber.

Paola Bergamini

È nata a Milano (1963) dove vive e lavora. Laureata in Lettere Moderne all’Università Cattolica di Milano, ha collaborato a varie testate giornalistiche, dal 1994 è giornalista professionista presso il mensile Tracce di cui è caporedattore. Ha scritto “Laico cioè cristiano. San Giuseppe Moscati medico” (Milano, 2016), “Santi sociali tra Ottocento e Novecento” (Milano, 2010) e “Il Vangelo guancia a guancia. Vita di padre Pernet” con la prefazione di Papa Francesco (Milano 2018). Nel 2011 ha vinto il premio giornalistico “Natale Ucsi”. Ha collaborato alla realizzazione dei testi di alcune mostre per il Meeting per l’amicizia fra i popoli di Rimini.

Casa Mantovani

È una Residenza Sanitaria Psichiatrica della Cooperativa Sociale Nazareno che ospita venti adulti per trattamenti riabilitativi bio-psico-sociali a medio termine e a carattere estensivo (RTR-E estensiva). La sua attività inizia nel gennaio 2006 e si avvale di due supervisori, i dottori Giovanni Stanghellini e Cesare Cornaggia. Il nome della struttura è ispirato dal nome della co-fondatrice dell’Istituto Piccole Suore della Sacra Famiglia nel lontano 1892, la Beata Maria Domenica Mantovani.

Con la donazione della struttura alla Nazareno Cooperativa Sociale, è stato possibile realizzare questo importante progetto che propone un luogo in cui gli ospiti possano sperimentarsi sul piano delle abilità legate al funzionamento della vita quotidiana ed esistenziale, in vista di un ritorno alla vita esterna più soddisfacente. Questo anche attraverso laboratori di musica, narrativa, pittura, espressivo-corporeo, piscina, teatro, canto, redazione di un giornalino interno, gruppo di Social skill training.

Condividi sui Social