Pubblicato il

Già al lavoro per il venticinquesimo

Conclusa con successo l’edizione 2022. Il presidente Zini lancia il nuovo titolo: “La casa, la strada, il villaggio”.

Già al lavoro per il venticinquesimo

 

di Maria Silvia Cabri

Si intitolerà “La casa, la strada, il villaggio” l’edizione del venticinquennale del Festival Internazionale delle Abilità Differenti, promosso dalla Nazareno Cooperative Sociali di Carpi e che si svolgerà a maggio del prossimo anno. Lo ha annunciato Sergio Zini, presidente della Cooperativa Nazareno, al termine dello spettacolo “Le armi del delitto”, un giallo teatrale elaborato dal drammaturgo e attore, Giampiero Pizzol, presente alla serata del 22 ottobre al teatro Asioli di Correggio, che ha visto, dopo due anni di fermo causato dalle restrizioni anti-Covid, il ritorno con grande successo della Compagnia teatrale Integrata Manolibera (Nazareno Cooperativa), composta da attori normodotati e da interpreti diversamente abili.

Continua a leggere oppure abbonati qui.

Condividi sui Social