Pubblicato il

Pallamano, il Carpi si sblocca. Al Vallauri i bianconeri piegano Romagna 28-25

Jurina e compagni trovano i primi due punti della stagione nello scontro salvezza con Romagna.

Pallamano, il Carpi si sblocca. Al Vallauri i bianconeri piegano Romagna 28-25

 

È arrivata la prima vittoria per la Pallamano Carpi. I bianconeri hanno battuto Romagna 28-25 in un match di vitale importanza per entrambe le squadre e per le rispettive speranze salvezza. Pronti via e Carpi mostra subito i muscoli, facendo segnare un mini break che vale il 3-0 per i bianconeri. Romagna si sblocca, ma nella prima mezz’ora è capitan Jurina a rubare la scena, ipnotizzando a più riprese i giocatori della squadra faentina. Il Romagna rientra in partita e trova il pari al 20′ con Di Domenico, ma poi Carpi allunga nuovamente con Sortino che fa +2 al 25′ e Jurina che chiude la porta a Rotaru per il 14-12 di fine primo tempo.

Nella ripresa la rete dopo pochi secondi di Kasa spedisce Carpi a +3. Al 33′ Tassinari riporta Romagna sotto, ma Korkaric con un sottomano velenoso fa 17-13. Al 40′ è massimo vantaggio per Carpi, che indirizza il match verso i padroni di casa. Negli ospiti è ancora Tassinari a creare i maggiori pericoli, ma i bianconeri restano concentrati e non perdono lucidità. A pochi minuti dal termine Carpi conduce 25-22, con un gap di tre reti messo in ghiaccio e che si trascinerà fino al 28-25 finale.

Tabellino

Carpi 28 – Romagna 25

Carpi: Toro, Cascone 3, S. Serafini, Soria 1, Nocelli, Carabulea, Coppola 7, Se. Haj Frej, Sa. Haj Frej,
Korkaric 2, Sortino 4, Ceccarini 5, Kasa (VK) 6, Jurina (K). All. D. Serafini.

Romagna: Bianconi, Amaroli 1, Fioretti 2, Albertini, Chiarini (VK), Ceroni, Essam 1, Gollini, F. Tassinari (K) 3, Lo Cicero 3, Rotaru 9, Redaelli 1, Di Domenico 4, Mandelli, Bandini 1. All. D. Tassinari.

Condividi sui Social