Pubblicato il

Nuova frontiera per l’assistenza sul territorio

Centrale Operativa Territoriale di Carpi, Giusta Greco: “Coordinamento tra i servizi e i professionisti coinvolti nel processo di presa in cura”.

Nuova frontiera per l’assistenza sul territorio

 

di Maria Silvia Cabri

Quella di Carpi è stata una delle prime a essere attivata in Regione e nei giorni scorsi è stata visitata da una delegazione dell’Ausl di Imola. Si tratta della Centrale Operativa Territoriale (CTO), una delle nuove strutture per l’assistenza territoriale che si occupa della valutazione e presa in carico multidimensionale delle segnalazioni non urgenti di assistiti fragili a livello distrettuale, come spiega Giusta Greco, coordinatrice infermieristica della CTO di Carpi.

Continua a leggere oppure abbonati qui.

Condividi sui Social