Pubblicato il

La Città di Carpi ricorda l’anniversario della strage alla stazione di Bologna

Oggi, martedì 2 agosto, la Città di Carpi ha partecipato alla cerimonia del 42° anniversario della strage alla stazione di Bologna, dove perse la vita anche il concittadino Umberto "Tino" Lugli. Presenti il vicesindaco Stefania Gasparini e l’assessore Andrea Artioli. Commemorazione anche al cimitero urbano presso la tomba di Lugli

La Città di Carpi ricorda l’anniversario della strage alla stazione di Bologna

Il vicesindaco Stefania Gasparini e l’assessore Andrea Artioli a Bologna

 

Come si legge in una nota del Comune di Carpi, nella mattinata di oggi, martedì 2 agosto, la Città di Carpi ha partecipato alla cerimonia ufficiale del 42° anniversario della strage fascista alla stazione di Bologna, dove perse la vita anche il concittadino Umberto “Tino” Lugli di 38 anni. Erano presenti sul luogo dell’attentato a Bologna il vicesindaco Stefania Gasparini e l’assessore Andrea Artioli.

La Città di Carpi ha inoltre ricordato Tino Lugli nel cimitero urbano, dove il presidente del Consiglio Comunale, Carlo Alberto Fontanesi, ha deposto un cesto di fiori davanti alla tomba, presente il fratello della vittima, Carlo Alberto Lugli.

 

La Città di Carpi ricorda l’anniversario della strage alla stazione di Bologna

Da sinistra Carlo Alberto Lugli e Carlo Alberto Fontanesi

 

Condividi sui Social