Pubblicato il

L’azienda come un’orchestra, il progetto della Fondazione Scuola di Musica Andreoli

“Come un’orchestra”: è il progetto innovativo della Fondazione Scuola di Musica “Carlo e Guglielmo Andreoli” di Mirandola, presentato nei giorni scorsi ai rappresentanti di aziende, istituti scolastici, organismi sindacali e studi professionali. Prima realtà ad aderire il Gruppo Aimag

L’azienda come un’orchestra, il progetto della Fondazione Scuola di Musica Andreoli

Mirco Besutti

Dirigere l’azienda come un’orchestra migliora i rendimenti, rafforza lo spirito di squadra, aumenta l’ascolto reciproco e l’empatia, aiuta l’inclusione di competenze e riduce lo stress nelle scelte. Sono solo alcuni dei vantaggi del nuovo progetto “Come un’orchestra” della Fondazione Scuola di Musica “Carlo e Guglielmo Andreoli” di Mirandola, presentato nei giorni scorsi a Villa Tagliata (Mirandola), a un attento gruppo di rappresentanti di aziende, istituti scolastici, organismi sindacali e studi professionali del territorio.

Il progetto prevede interventi di Giorgio Fabbri, tra i più affermati formatori in Italia, che ha lavorato con alcune fra le principali aziende ed enti. «La musica – spiega Fabbri – è l’unica attività umana che consenta di attivare, simultaneamente, tutte le funzioni del cervello. È dunque una risorsa di formazione per tutti, anche per il mondo dell’imprenditoria e del management. La musica è un modello di creatività, di capacità di leadership, offre spunti per lavorare in team. Osservare, esplorare e anche sperimentare la musica diventa quindi una risorsa molto efficace nella formazione degli adulti sui luoghi di lavoro». Giorgio Fabbri, attivo come musicista (concertista, compositore e direttore d’orchestra) e al tempo stesso come formatore, ha attirato l’attenzione nel mondo della formazione per il suo modo unico e originale di unire musica, management e formazione. Negli ultimi dieci anni Fabbri ha fatto confluire le sue esperienze (musicale, manageriale e di docente) in un’intensa attività di formazione che si è concretizzata in centinaia di appuntamenti a cui hanno partecipato oltre 50 mila persone, dai Ceo ai top manager, dai quadri ai collaboratori aziendali. Nel 2018 Fabbri ha vinto il premio Adriano Olivetti per l’eccellenza nella formazione.

Il progetto “Come un’orchestra” ha già ottenuto ampi apprezzamenti. Prima realtà aziendale ad aderire è stato il Gruppo Aimag, che ha rivolto la formazione ai propri profili direzionali, coinvolgendo una decina di persone. «È stato molto interessante e stimolante – spiega il Direttore Generale di Aimag, Davide De Battisti – scoprire le molteplici analogie tra la struttura orchestrale e gli equilibri aziendali, la figura del direttore d’orchestra e dei manager, l’opera compositiva e le dinamiche che viviamo ogni giorno in azienda. Grazie ad una metodologia strutturata sulla musica, in tutte le sue declinazioni, abbiamo vissuto un’esperienza coinvolgente e divertente con cui ci siamo messi in gioco e abbiamo potuto riflettere, fuori dagli schemi, sul nostro modo di lavorare e sulle dinamiche delle relazioni interpersonali».

«Il nostro innovativo progetto di team building – spiega il direttore della Fondazione Scuola di Musica Mirco Besutti – è rivolto ad ogni tipo di azienda che voglia migliorare le performance costruendo una cultura d’impresa basata su strumenti nuovi e dinamici, puntando su leader che siano parte di una catena di fiducia».

Le aziende interessate possono contattare la coordinatrice, Silvia Biasini: [email protected]; cell. 348/8751394. «Siamo in grado di sviluppare – spiega Silvia Biasini – percorsi personalizzati “su misura”, per ogni realtà che intenda costruire e migliorare i propri team con obiettivi specifici. Il progetto nasce per rispondere all’esigenza di quella parte di comunità che vuole apprendere dai modelli musicali e sente la necessità di includere la musica nel proprio time planning».

 

 

Condividi sui Social